MENU

Lo stile di vita influisce sulla durata della vita di una persona. Ma per arrivare a spegnere cento o più candeline c'è bisogno di qualcosa di più. Secondo una ricercadel Riken Center for Integrative Medical Sciencee della Keio University School of Medicine in Giappone per diventare “supercentenari" ci vorrebbe un sistema immunitario unico nel suo genere. In uno studio pubblicato sulla rivista Proceedings of the National Academy of Sciences, i ricercatori hanno scoperto che nelle persone particolarmente longeve c'è un aumento di cellule immunitarie chiamate linfociti T CD4. Queste cellule diventano citotossiche, sono cioè potenzialmente in grado di combattere cellule tumorali e attaccare i virus che provocano le infezioni.

Fino alla pubblicazione di questo studio le cellule immunitarie negli ultra-centenari non erano mai state studiate ed analizzate così approfonditamente. Nello studio i ricercatori hanno esaminato le cellule immunitarie di gruppo di supercentenari e di un altro gruppo di persone con un'età compresa tra i 50 e gli 80 anni. In particolare, gli studiosi hanno acquisito 41.208 cellule da 7 supercentenari e 19.994 da 5 altre persone utilizzate per fare un raffronto. Ebbene, dai risultati è emerso che mentre il numero di alcune cellule immunitarie era inferiore nei supercentenari, quello dei linfociti T, era approssimativamente lo stesso ma vi era un sottogruppo che risultava aumentato. Erano le CD4, che risultavano citotossiche, il che significa che potevano uccidere altre cellule, che rappresentavano l’80% del totale. Nei più giovani lo stesso gruppo di cellule non aveva invece queste potenzialità. Per vedere come venivano prodotte queste cellule speciali, il team ha esaminato il sangue di due supercentenari, scoprendo che molte erano la progenie di una singola cellula antenata.

Stando ai dati sulla longevità in Italia, è possibile che ci siano molti nostri connazionali che hanno un sistema immunitario così speciale. Secondo l’Istat, l’Italia e la Francia sarebbero i due paesi che nel panorama europeo deterrebbero il record di numero di ultracentenari. Al primo gennaio 2019 i centenari residenti nel nostro paese sarebbero ben 14.456 (l’84% dei quali donne), la maggior parte dei quali risiederebbe al Nord. Tra le persone che hanno superato i 105 anni, 338 nel Nord-ovest, 225 nel Nord-est, 207 al Centro, 230 al Sud e 112 nelle Isole (Sicilia e Sardegna). La regione con il rapporto più alto sarebbe la Liguria, seguita da Friuli-Venezia Giulia e Molise.