MENU

CONOSCI I PRINCIPI ATTIVI

 Il principio attivo è il vero cuore del farmaco, la sostanza con il potere terapeutico.
Vuoi sapere quali sono i principi attivi alla base dei medicinali più usati?
In questa sezione puoi trovare tutte le informazioni sui principi attivi utili al trattamento delle patologie più comuni.

Terapia sintomatica della tosse
Sciroppo.

A che cosa serve

La levodropropizina è una molecola dotata di attività antitussigena, dovuta ad una azione di tipo periferico a livello tracheobronchiale e non del sistema nervoso centrale.

Quanto ne serve

Per gli adulti sono raccomandati 10 ml di sciroppo fino a 3 volte al giorno ad intervalli di almeno 6 ore. Per i bambini con peso di 10-20 kg la dose raccomandata è di 3 ml 3 volte al giorno; in quelli di peso pari a 20-30 kg la dose è di 5 ml 3 volte al giorno.
Il trattamento dovrebbe essere continuato fino alla scomparsa della tosse o secondo la prescrizione del medico. Tuttavia, se dopo 2 settimane di terapia la tosse dovesse ancora essere presente, è consigliabile interrompere il trattamento e chiedere consiglio al medico.

Come e quando si prende

Nella confezione è annesso un bicchiere dosatore con tacche corrispondenti a 3, 5 e 10 ml. Per aprire la confezione è necessario premere con forza il tappo e ruotare contemporaneamente in senso antiorario. Dopo l’utilizzo è bene sciacquare il bicchierino dosatore.

Effetti indesiderati, controindicazioni, interazioni

L'esperienza derivata dalla commercializzazione di prodotti contenenti levodropropizina in più di 30 paesi nel mondo evidenzia che la comparsa di effetti indesiderati è un evento molto raro. Le reazioni avverse riscontrate, tutte molto rare sono orticaria, eritema, nausea, vomito, diarrea, vertigini, nervosismo sonnolenza. L'uso del farmaco è controindicato nelle donne che intendono diventare o sono già gravide poiché la sua sicurezza d'impiego non è documentata