MENU

CONOSCI I PRINCIPI ATTIVI

 Il principio attivo è il vero cuore del farmaco, la sostanza con il potere terapeutico.
Vuoi sapere quali sono i principi attivi alla base dei medicinali più usati?
In questa sezione puoi trovare tutte le informazioni sui principi attivi utili al trattamento delle patologie più comuni.

 

I testi contenuti in questa sezione sono realizzati da Assogenenrici e sintetizzano le informazioni sui prodotti
contenute nella pubblicazione “L’informatore farmaceutico” CODIFA (Ed. 2014).

Farmaco OTC, liberamente acquistabile senza ricetta medica
Collutorio da 25 mg/ 10 ml

A che cosa serve

Trattamento delle dolorose infiammazioni e delle irritazioni della bocca e della gola (stomatiti, gengiviti, faringiti ecc.).

Quanto ne serve

La dose raccomandata è di 2-3 risciacqui o gargarismi al giorno con 10 ml di prodotto.

Come e quando si prende

Tenere in bocca il collutorio per alcuni minuti, muovendo il liquido in tutte le parti della bocca o effettuare gargarismi, quindi eliminare. L’eventuale ingestione della dose indicata per il singolo risciacquo è innocua.

Il collutorio può essere usato puro o diluito in un pò d’acqua.

Effetti indesiderati, controindicazioni, interazioni

Il collutorio al Flurbiprofene è un buon coadiuvante nel trattamento di diversi disturbi infiammatori e irritativi della bocca e della gola ed è ben tollerato. Il suo uso non deve, però, essere protratto per periodi di tempo troppo prolungati per evitare fenomeni di sensibilizzazione locale.

Il prodotto è controindicato in caso di ipersensibilità al Flurbiprofene, Acido acetilsalicilico o altri farmaci antinfiammatori non steroidei (FANS), in persone che soffrono o che hanno sofferto di ulcera gastrica e nel terzo trimestre di gravidanza. Inoltre, va impiegato con cautela in presenza di gravi alterazioni della funzionalità del fegato o dei reni e in soggetti cardiopatici.

Alle dosi consigliate il collutorio al Flurbiprofene non interagisce con altri farmaci eventualmente assunti per bocca. Tuttavia, è preferibile evitarne l’impiego contemporaneo con ASA e FANS.

In caso di infiammazioni ricorrenti, consultare il medico o il dentista.