MENU

CONOSCI I PRINCIPI ATTIVI

 Il principio attivo è il vero cuore del farmaco, la sostanza con il potere terapeutico.
Vuoi sapere quali sono i principi attivi alla base dei medicinali più usati?
In questa sezione puoi trovare tutte le informazioni sui principi attivi utili al trattamento delle patologie più comuni.

 

I testi contenuti in questa sezione sono realizzati da Egualia e sintetizzano le informazioni sui prodotti
contenute nella pubblicazione “L’informatore farmaceutico” CODIFA (Ed. 2014).

Farmaco essenziale di classe A, erogato gratuitamente al cittadino
Ricetta medica obbligatoria
Bustine di granulato effervescente da 1.000 mg + 880 UI

A che cosa serve

Correzione della carenza di vitamina D derivante da malassorbimento intestinale.

Quanto ne serve

La posologia prevista è di 1 bustina da 1.000 mg + 880 UI al giorno.

Come e quando si prende

Si assume sciogliendo il granulato in un bicchiere d’acqua, secondo le indicazioni del medico.

Effetti indesiderati, controindicazioni, interazioni

L’associazione calcio carbonato + vitamina D è ben tollerata. La comparsa di effetti collaterali dipende generalmente dal sovradosaggio. Tra i principali segnali cui fare attenzione: perdita di appetito, nausea e vomito, stanchezza, diarrea, calo di peso, aumento del bisogno di urinare e della sudorazione, mal di testa, sete e vertigini. Se si manifestano, consultare il medico.

Durante il trattamento con dosi farmacologiche di vitamina D è indispensabile controllare regolarmente i livelli di calcio nel sangue (una volta alla settimana o secondo le indicazioni del medico), soprattutto se compaiono nausea o vomito.

L’associazione calcio carbonato + vitamina D non va assunta da persone con alti livelli di calcio nel sangue (ipercalcemia) o calcificazioni ossee e va usata con cautela in presenza di alterazioni della funzionalità dei reni.

Ad alte dosi, le vitamine possono interferire con altri farmaci. Per evitare inconvenienti è importante segnalare al medico tutti i medicinali da prescrizione e da banco (OTC), i prodotti fitoterapici e gli integratori che si stanno assumendo o che si vorrebbe utilizzare.