MENU

Una lente a contatto in grado di rilevare la pressione intraoculare e la somministrazione di farmaci anti-glaucoma. Si tratta di un dispositivo innovativo, flessibile e senza batteria, messo a punto da un gruppo di scienziati cinesi. Descritte sulla rivista Nature Communications, queste speciali lenti a contatto potrebbero rivoluzionare la diagnosi, la cura e la qualità della vita dei pazienti con glaucoma.

Il glaucoma può causare una perdita irreversibile della vista, con danni spesso causati da un aumento della pressione intraoculare dovuto alla circolazione anormale di liquidi all’interno dell’occhio. Questa pressione può variare con le attività umane e il ritmo circadiano, il che rende il trattamento difficile in quanto richiede il monitoraggio a lungo termine e continuo delle condizioni dell’occhio. I dispositivi teranostici – che combinano terapia e diagnostica – sono in grado di monitorare una determinata condizione e applicare un trattamento appropriato. I ricercatori della Sun Yat-Sen University a Guangzhou, in Cina hanno sviluppato una lente a contatto teranostica, che utilizza il rilevamento elettrico per misurare la pressione intraoculare e può fornire un farmaco su richiesta.

Il dispositivo è stato testato negli occhi di suini e conigli ed è stato in grado di rilevare i cambiamenti nella pressione intraoculare. Quando la pressione intraoculare misurata raggiunge un livello di rischio elevato, il modulo di somministrazione del farmaco ha la capacità di attivare la somministrazione di un farmaco anti-glaucoma nella camera anteriore dell’occhio attraverso le barriere corneali. Gli autori suggeriscono che la fabbricazione del dispositivo è compatibile con i processi di produzione esistenti su larga scala ed economici. Tuttavia, indicano che sono necessarie ulteriori ricerche prima che possa passare ai test clinici. Ma gli studiosi sono molto ottimisti. “Le caratteristiche minimamente invasive, intelligenti, wireless e teranostiche conferiscono alle lenti a contatto wireless un sistema altamente promettente per i trattamenti del glaucoma”, dicono.

Articoli Correlati