MENU

CONOSCI I PRINCIPI ATTIVI

 Il principio attivo è il vero cuore del farmaco, la sostanza con il potere terapeutico.
Vuoi sapere quali sono i principi attivi alla base dei medicinali più usati?
In questa sezione puoi trovare tutte le informazioni sui principi attivi utili al trattamento delle patologie più comuni.

 

I testi contenuti in questa sezione sono realizzati da Egualia e sintetizzano le informazioni sui prodotti
contenute nella pubblicazione “L’informatore farmaceutico” CODIFA (Ed. 2014).

Farmaco essenziale di classe A, erogato gratuitamente al cittadino
Ricetta medica obbligatoria
Compresse rivestite da 4 e 8 mg

A che cosa serve

Prevenzione e trattamento di nausea e vomito indotti da chemio e radioterapia. Prevenzione di nausea e vomito post-operatori.

Quanto ne serve

La posologia deve essere definita dal medico in relazione al tipo di chemio e/o radioterapia utilizzate e alla sensibilità del singolo paziente.

Come e quando si prende

Si assume con un po' d'acqua, secondo le indicazioni del medico. Le compresse devono sempre essere assunte intere.

Effetti indesiderati, controindicazioni, interazioni

Ondansetron è un farmaco efficace e ben tollerato che permette di attenuare uno dei più fastidiosi effetti collaterali di alcune terapie antitumorali (chemioterapia citostatica e radioterapia), migliorando la qualità di vita e lo stato fisico generale dei pazienti oncologici.
Il suo impiego non presenta particolari controindicazioni, a eccezione di alcune rare intolleranze ereditarie al galattosio. Ondansetron non deve essere assunto in gravidanza né durante l'allattamento.
Un effetto collaterale abbastanza comune di questo antiemetico consiste nella riduzione della motilità intestinale, con possibilità di stipsi severa, che deve essere opportunamente monitorata e contrastata.
Altri possibili fastidi comprendono: mal di testa, vampate, singhiozzo; talvolta, possono comparire anche movimenti involontari e disturbi visivi.
Ondansetron può interferire con altri farmaci. Per evitare inconvenienti, prima di assumere qualunque tipo di medicinale da prescrizione o da banco (OTC) o preparati fitoterapici è fondamentale informare il medico.