MENU

CONOSCI I PRINCIPI ATTIVI

 Il principio attivo è il vero cuore del farmaco, la sostanza con il potere terapeutico.
Vuoi sapere quali sono i principi attivi alla base dei medicinali più usati?
In questa sezione puoi trovare tutte le informazioni sui principi attivi utili al trattamento delle patologie più comuni.

 

I testi contenuti in questa sezione sono realizzati da Egualia e sintetizzano le informazioni sui prodotti
contenute nella pubblicazione “L’informatore farmaceutico” CODIFA (Ed. 2014).

Trattamento sintomatico della diarrea acuta e cronica.
Loperamide 2 mg compresse uso orale

A che cosa serve

Loperamide è un farmaco utilizzato nel trattamento della diarrea dovuta a cause non specifiche, assieme ad altri provvedimenti (es. assunzione di liquidi e sali). La loperamide agisce rallentando i movimenti dell'intestino. Questa azione permette un maggior riassorbimento di acqua dalla massa fecale che acquista una maggior consistenza.

Quanto ne serve

Nel caso di diarrea acuta, la dose iniziale è di 2 compresse (4 mg) per gli adulti e di 1 compressa (2 mg) per i bambini di età superiore a 5 anni; in seguito 1 compressa (2 mg) dopo ciascuna evacuazione successiva di feci non formate (molli). Nella diarrea cronica la dose iniziale è di 2 compresse (4 mg) per gli adulti e di 1 compressa (2 mg) per i bambini al giorno; questa dose iniziale deve essere adattata fino a che non si ottengono 1-2 evacuazioni solide al giorno, che vengono generalmente raggiunte con una dose di mantenimento di 1-6 compresse (2 mg -12 mg) al giorno. La dose massima giornaliera per la diarrea cronica e acuta è di 8 compresse (16 mg) al giorno per gli adulti; nei bambini la dose deve essere correlata al peso corporeo (3 compresse/20 Kg) ma non deve superare un massimo di 8 compresse al giorno. La durata del trattamento non dovrebbe mai superare i 2-3 giorni, salvo diversa indicazione del medico.

Come e quando si prende

Le compresse di loperamide devono essere assunte con po’ di acqua.

Gli effetti indesiderati più comunemente riportati sono stitichezza, flatulenza, cefalea, nausea e capogiri. Sono state anche riferite reazioni come sonnolenza, secchezza della bocca ed eruzioni sulla pelle Loperamide non deve essere utilizzata come terapia antidiarroica in caso di dissenteria acuta, caratterizzata da sangue nelle feci e febbre alta, in caso di colite ulcerosa in fase acuta, in caso di enterocoliti batteriche causate da microrganismi invasivi come Salmonella, Shigella e Campilobacter. Il farmaco non deve essere utilizzato quando si deve evitare il blocco della peristalsi a causa del possibile rischio di conseguenze significative inclusi ileo, megacolon e megacolon tossico.
Se non si osserva un miglioramento della sintomatologia nell'arco di 48 ore, la somministrazione di loperamide deve essere interrotta ed è necessario consultare il medico. Si possono verificare interazioni con farmaci aventi proprietà farmacologiche simili a quelle della loperamide o farmaci che possono rallentare la peristalsi intestinale (ad esempio gli anticolinergici), in quanto gli effetti della loperamide potrebbero esserne potenziati.
Loperamide non è raccomandata in gravidanza e durante l’allattamento.