MENU

CONOSCI I PRINCIPI ATTIVI

 Il principio attivo è il vero cuore del farmaco, la sostanza con il potere terapeutico.
Vuoi sapere quali sono i principi attivi alla base dei medicinali più usati?
In questa sezione puoi trovare tutte le informazioni sui principi attivi utili al trattamento delle patologie più comuni.

I testi contenuti in questa sezione sono realizzati da Egualia sintetizzano le informazioni
desunte dai Riassunti delle Caratteristiche del Prodotto (RCP) e dei Fogli Illustrativi (FI)
aggiornati dei farmaci autorizzati in Italiacontenuti nella Banca Dati AIFA (Agenzia italiana del farmaco).

(ultimo aggiornamento: marzo 2021)

Farmaco di classe C.

Granulato per soluzione orale, sciroppo.

A che cosa serve

Mucolitico usato per facilitare l’eliminazione del muco dalle vie respiratorie. È indicato per il trattamento della tosse e delle malattie acute e croniche dell'apparato respiratorio.

Quanto ne serve

Mucolitico usato per facilitare l’eliminazione del muco dalle vie respiratorie. È indicato per il trattamento della tosse e delle malattie acute e croniche dell'apparato respiratorio.

Come e quando si prende

Il contenuto della bustina di granulato deve essere sciolto in circa mezzo bicchiere d'acqua mescolando bene.

Avvertenze e indicazioni

Avvertire il medico nel caso si sia stati affetti da ulcera gastroduodenale in precedenza.

Non adatto da bambini di età inferiore agli 11 anni.

Non assumere in gravidanza o allattamento.

Non altera la capacità di guidare veicoli o di usare macchinari.

Effetti indesiderati, controindicazioni, interazioni

Alcuni degli effetti indesiderati sono: manifestazioni cutanee (eruzione cutanea, orticaria, eritema, dermatite) con presenza di macchie, vescicole o bolle, prurito, gonfiore dovuto ad accumulo di liquidi intorno agli occhi, alla bocca, alla lingua e alla gola, con possibili difficoltà a respirare; dolore addominale, nausea, vomito, diarrea; vertigini; difficoltà a respirare(dispnea); rossore.

Informare il medico in caso di assunzione di qualsiasi altro medicinale.

Non sono noti disturbi causati dall’associazione con medicinali usati per il trattamento delle malattie delle vie respiratorie superiori e inferiori.

 

 

A cura di HPS Health Publishing and Services. Scheda aggiornata al 30.01.2021