MENU

CONOSCI I PRINCIPI ATTIVI

 Il principio attivo è il vero cuore del farmaco, la sostanza con il potere terapeutico.
Vuoi sapere quali sono i principi attivi alla base dei medicinali più usati?
In questa sezione puoi trovare tutte le informazioni sui principi attivi utili al trattamento delle patologie più comuni.

 

I testi contenuti in questa sezione sono realizzati da Egualia e sintetizzano le informazioni sui prodotti
contenute nella pubblicazione “L’informatore farmaceutico” CODIFA (Ed. 2014).

Farmaco di classe C, a carico del cittadino
Ricetta medica obbligatoria
Buste da 1.500 mg

A che cosa serve

Trattamento dei sintomi nelle forme lievi o moderate di artrosi del ginocchio.

Quanto ne serve

1 busta al giorno per almeno 4 settimane.

Come e quando si prende

Si assume sciogliendo il contenuto della busta in un bicchiere d’acqua, preferibilmente durante un pasto.

Effetti indesiderati, controindicazioni, interazioni

Glucosamina è un antinfiammatorio/analgesico molto ben tollerato. I possibili effetti collaterali sono modesti e limitati a nausea, disturbi digestivi, stitichezza o diarrea. Talvolta, possono comparire mal di testa, stanchezza o eruzioni cutanee.

Dal momento che la preparazione contiene zuccheri, chi soffre di iperglicemia o intolleranza ai carboidrati dovrebbe verificare che l’assunzione di Glucosamina non peggiori la glicemia. In aggiunta, durante il trattamento è consigliabile controllare i valori di colesterolo nel sangue.

Non esistono dati significativi sulle possibili interazioni di Glucosamina con altri farmaci. Ciò impone una certa attenzione in caso di trattamenti combinati. Tra interazioni note, quella con anticoagulanti orali, come Warfarin e Acenocumarolo, e antibiotici della classe delle tetracicline.

Glucosamina non è raccomandata in gravidanza e durante l’allattamento per la mancanza di informazioni cliniche sufficienti.